La mia impresa (non va proprio bene) online…

sad but true
sad but true

Update 5/7/2013:

Alcuni grafici e risultati erano incorretti, ho aggiornato l’articolo con i dati più accurati che sono riuscito ad ottenere!

Nel maggio del 2011…

un gruppo formato da 4 aziende, generava la lega dei superamici un progetto destinato a far molto rumore: Google il più potente motore di ricerca dell’universo, Register.it il più forte provider di domini internet italiano, Pagine gialle il più grande movimentatore di elenchi alfanumerici e le poste italiane il più grande magnete per le bestemmie, si univano per offrire un servizio alle piccole e medie aziende italiane.  Nasceva così…

La mia impresa online…

Che stando ai proclami, attirò 27 MILA AZIENDE nel giro di 6 mesi. VENTISETTEMILA.

27mila, mica pizza e fichi
27mila, mica pizza e fichi

Questa simpatica Zaibatsu si attirò un pò di critiche da Assoprovider, per via del fatto che le offerte miravano a entrare di forza su un mercato che proprio standard non era (e non lo è ancora).

Uno dei comunicati ufficiali diceva:

Nei suoi primi mesi di vita, il progetto La Mia Impresa Online ha raccolto adesioni da tutta Italia, con una certa omogeneità tra le varie zone geografiche: 44,4% al Nord, 21,5% al Centro e 34,1% al Sud. Si segnala la Lombardia come la regione che ha attivato più imprese (17.9%), seguita da Lazio (11,1%), Campania (9,8%), quindi Piemonte (7,4%) e Sicilia (7,4%). Sono le imprese edili e immobiliari le più numerose (4.8%), seguite da ristoranti e pizzerie (2%).

Notevole no ?

Io onestamente non ero proprio convinto della cosa, mi sembravano più “eravamo 4 amici al bar, che volevano cambiare il mondo” e poi sapete come è andata a finire, Gino Paoli ha scritto una bellissima canzone, mentre costoro…

 

google trends da gennaio 2011 a giugno 2013
google trends da gennaio 2011 a giugno 2013
google keyword tool in modalità esatta da luglio 2012 a maggio 2013

ho l’impressione che si siano un pò persi per strada…

E le 27.000 aziende ?

A suo tempo tutti i siti creati tramite questo servizio erano marcati con una stringa di testo abbastanza chiara “powered by lamiaimpresaonline.it“, chiaramente contenente un link al sito “madre”, in questa maniera si otteneva anche link building in maniera involontaria, pratica che Google non apprezza tantissimo (anche se in questo caso non ho sentito levate di scudi, che strano).

Sono quindi andato a fare una semplice analisi Seo e ho detto :

<<Google, trovami tutti i risultati che contengono nel testo la frase ‘powered by lamiaimpresaonline.it’>>

tradotta dal gergo seo bisogna scrivere nella ricerca di google:

intext:”Powered by lamiaimpresaonline.it”

anche se google menziona 85.000 risultati, a me ne risultano visibili molti di meno… Tiriamo fuori le armi pesanti!

Scrapeboxing for fun and not profit (update)

Scrapebox ottiene 596 URL con quella query, grossomodo direi che siamo allineati con quello che vedo io…c’e’ anche il mio post che vedete ora.

Scrapebox all'attacco! 596 URL risultanti!
Scrapebox all’attacco! 596 URL risultanti!

Tolgo il mio post dall’elenco, attivo la funzione “rimuovi domini duplicati” e rimangono…

215 domini?

 

il numero è sicuramente inferiore, probabilmente c’e’ qualche altro sito che ha fatto la mia stessa query, ma grossomodo ci siamo.

Cosa potrebbe essere successo? Chi ha rapito i (27.000-215) siti restanti?

tante ipotesi:

  • la promozione iniziale è scaduta e le aziende hanno deciso di non rinnovare il servizio, ergo hanno cambiato sito e rimosso il copyright
  • le aziende sono fallite
  • le aziende hanno trovato un altro webmaster che ha rifatto il sito
  • le aziende hanno trovato il modo di togliere il copyright
  • i siti facevano schifo e google li ha sbattuti fuori dalle pagine dei risultati.
  • Alieni!
  • Eruzioni vulcaniche!
  • L’influenza Aviaria!
  • Le api killer!

…io punto sulle api killer, gli allibratori le danno 8 a 1!

Majestically

In realtà il numero, stando a majestic Seo, sembra superiore, arrivando a circa 2634 domini (rilevati), che però hanno già 4615 backlinks cancellati, quindi sicuramente c’e’ già stata più di una morìa naturale. Qualcuno vuole sbilanciarsi ed approfondire ?

Approfondite, se vi va!

 

Majestically 2 (update)

In preda alle convulsioni Seo, decido di scaricarmi i link di lamiaimpresaonline e di farli processare a Majestic. Sappiamo che non è perfetto, ma estraggo un campione di siti che ad oggi risultano ancora linkati.

Mi scarico l’elenco dei Top Level domain, tanto tutti i siti fatti dai quattro moschettieri del web hanno il linkone in home page.

Sono 1000. Non è un elenco completo, ma per una analisi fatta per la comunità e senza budget, decido arbitrariamente che è un campione rappresentativo 😀

Ma non mi fido, questa sera non ho ancora sonno, per cui carico nuovamente scrapebox e gli dico “vediamo quanti linkano effettivamente”.

Risultato…517 Risultano ancora linkanti! Insomma è una morte del 49%!

517 hanno un link...

E diversi un sacco tantissimi dei siti individuati sono cosi’:

 

 

Concludendo (e ribadendo anche post update)

  1.  Se qualcuno ha usufruito di questo servizio, vorrei che mi contattasse per fargli una intervista per sapere come si è trovato, cosa ha funzionato, cosa non ha funzionato, eccetera.
  2. La qualità si paga… il giusto, ma si paga.
  3. Se ancora non l’avete capito, il segreto per avere successo per i prossimi anni è “più contenuti e meno fuffa“.

 Ringraziamenti (post update)

Grazie a chi ha trovato il tempo di confutare quanto precedentemente scritto. Effettivamente postare in preda al sonno dopo l’una non è mai saggio.

Ora però fanculo, se avete qualcosa da confutare, fatelo con dei numeri 😀